• IL PRIMO CONSORZIO ITALIANO DI AZIENDE ARTIGIANE

    IL PRIMO CONSORZIO ITALIANO
    DI AZIENDE ARTIGIANE

    PER L'ACQUISTO DI ENERGIA ELETTRICA E GAS
    ALLE MIGLIORI CONDIZIONI DI MERCATO

    Clicca Qui

  • RISPARMIA IL TUO TEMPO E DENARO!

    RISPARMIA IL TUO TEMPO E DENARO!

    IL CAEM INDIVIDUA I FORNITORI DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS,
    CHE OFFRONO LE CONDIZIONI PIU' VANTAGGIOSE AI BISOGNI
    DELLE IMPRESE ARTIGIANE E DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE.

    Clicca Qui

  • NON ASPETTARE

    NON ASPETTARE

    CHIEDI COME ADERIRE AL CAEM,
    PRIMA TI ISCRIVI E PRIMA INIZI A RISPARMIARE SUI COSTI ENERGETICI.

    Clicca Qui

IN EVIDENZA

Auto Elettrica

Il 2015 sarà l'anno della mobilità urbana sostenibile. Uno dei punti di forza sarà l'auto elettrica, di cui in Italia ne circolano circa 5.000. Entro l'anno partirà il progetto Enel per installare colonnine di ricarica sulla rete autostradale e nelle grandi città. Sarebbero 15mila i punti di ricarica, che potrebbero essere installati, da Enel, in due anni, con un investimento per ogni colonnina tra i 2 e 4 mila euro. Un piano molto più ambizioso, necessiterebbe di 100.000 - 200.000 ricariche. Per le ricariche domestiche , manca ancora un regolamento ma, per questo aspetto, sembra che nelle prossime settimane Enel si incontrerà con l'Autorità.

Leggi tutto: Auto elettrica, inizia il piano per le ricariche. Enel: in due anni 15.000 impianti

Bonus Luce E Gas

Solo il 30% dei potenziali beneficiari li richiede I pensionati di Confartigianato Veneto: "Molti hanno i requisiti ma non conoscono questo aiuto". Risparmi tra i 72 e 639 euro.

1 novembre 2014 - Per pagare luce e gas c'è lo sconto ma pochissimi lo sanno e lo richiedono. Infatti solo il 30% delle famiglie potenziali beneficiarie conosce l'opportunità offerta dal Governo con cui si può ottenere uno sconto del 20% sull'energia elettrica e del 15% sul gas, al netto delle imposte. "Sono ancora in pochissimi coloro che usufruiscono dello sgravio per pagare le bollette di luce e gas -sottolinea il bellunese Valerio De Pellegrin, Presidente Regionale dell'ANAP Veneto- peraltro le richieste più basse si riscontrano proprio nelle aree dove è maggiore il livello di indigenza, ma anche minore il grado di istruzione". Con le pensioni sempre impalpabili, la disoccupazione alle stelle, la crisi economica che continua ad attanagliare il nostro Paese ed anche il Veneto, lo stanziamento, da parte del Governo, di denaro per aiutare le numerose famiglie in difficoltà attraverso il Bonus energia appare una boccata d'ossigeno. "E' quind...

Leggi tutto: BONUS GAS-LUCE

Governo Indurrà Disposizioni

Il Governo dovrà rivedere la disciplina delle accise sui prodotti energetici e sull'energia elettrica. Con la legge 11/03/2014, n. 23, il Governo è stato delegato con l'articolo 15, ad introdurre, con appositi decreti legislativi, nuove forma di fiscalità, in raccordo con la tassazione già vigente a livello regionale e locale e nel rispetto del principio della neutralità fiscale, finalizzate a orientare il mercato verso modi di consumo e produzione sostenibili, e a rivedere la disciplina delle accise sui prodotti energetici e sull'energia elettrica, anche in funzione del contenuto di carbonio e delle emissioni di ossido di azoto e di zolfo, in conformità con i principi che verranno adottati con l'approvazione della proposta di modifica della direttiva 2003/96/CE, prevedendo, nel perseguimento della finalità del doppio dividendo, che il maggior gettito sia destinato prioritariamente alla riduzione della tassazione sui redditi, in particolare sul lavoro generato dalla green economy, ...

Leggi tutto: IL GOVERNO DOVRÀ INDURRE DISPOSIZIONI

Imprese Energivore

Con il decreto ministeriale del 05 aprile 2013, le impresa energivore potranno ottenere agevolazioni sugli oneri di sistema imputati nella bolletta elettrica. Gli oneri di sistema sono le componenti A, UC, MCT che compaiono nella fattura relativa alla fornitura di energia elettrica, che sono imposte dall'Autorità per l'energia elettrica ed il gas, ed il cui gettito è funzionale alla copertura di alcuni costi di sistema come ad esempio la gestione dello smaltimento delle vecchie scorie nucleari presenti nel Paese, l'incentivazione dell'energie da fonte rinnovabile, il finanziamento della ricerca, per consentire alle Ferrovie dello Stato un regime agevolato....ecc. Si definisce impresa energivora quell'azienda che in un anno ha consumato più di 2 milioni e 400 mila kWh di energia elettrica, ed il cui indice dato dal rapporto tra spesa elettrica e fatturato annuo supera il 2%. Già con queste precisazioni si intuisce che la stragrande maggioranza delle piccol...

Leggi tutto: IMPRESE ENERGIVORE

NEWS

SERVIZI OFFERTI

Il C.A.E.M. è il primo consorzio italiano di aziende artigiane per l'acquisto di energia elettrica e gas alle migliori condizioni di mercato ed è sorto per cogliere le opportunità offerte dalla liberalizzazione dei servizi di pubblica utilità. I servizi che il consorzio offre attualmente alle imprese consorziate sono i seguenti:

 

  • Trattativa con i fornitori

    Il tempo è denaro!
    Il Consorzio offre quella professionalità utile e necessatia perchè siano individuati i fornitori di energia elettrica e di gas, capaci di rispondere nel modo migliore e con le condizioni più vantaggiose ai bisogni delle imprese artigiane e delle piccole e medie imprese.
    Incontri, telefonate, trattative, corrispondenza, stipula del contratto di fornitura ... tutto tempo che il consorzio fa risparmiare all'imprenditore perchè possa dedicarsi di più all'impresa.
    Il consorzio è anche questo!

  • Informazione sul mercato

    Il mercato dell'energia elettrica e del gas è un mercato completamente nuovo, del quale ancora poco si conosce ed è in continua evoluzione.
    La conoscenza e l'informazione diventano oggi per l'imprenditore fattori determinanti per lo sviluppo della propria impresa.

  • Verifica dell'attuale andamento

    Per aiutare l’imprenditore ad affrontare meglio quello che sarà il nuovo modo di gestire l’energia elettrica e il gas, abbiamo predisposto un semplice ed utile strumento che aiuta a controllare periodicamente i consumi energetici dell’azienda.

  • Fornitura di energia e gas

    Grazie al fatto che il prezzo dell'energia elettrica e del gas non sono più imposti in un regime di monopolio, ma sono frutto di una contrattazione tra le parti, il consorzio assicura un continuo monitoraggio del mercato e opera con i principali Fornitori a livello nazionale.



Rassegna stampa



Organi Sociali



Fasce orarie dell'energia elettrica



Scarica il Modulo di Adesione